Salute e sicurezza stradale: l'onda lunga del trauma
Prima, dopo, durante poi, e poi ancora

di Franco Taggi e Pietro Marturano

I traumi, in particolare quelli della strada, possono essere largamente evitati adottando semplici comportamenti difensivi. In questo senso il presente libro propone una trattazione ordinata secondo un criterio logico e cronologico che precede e segue l’evento dannoso, e mostra in modo organico al lettore un percorso di riflessione sulle innumerevoli possibilità che si hanno per difendersi dal trauma e dalle sue conseguenze. La tesi di fondo è, comunque, quella di puntare al massimo sulla prevenzione.

“Non si poteva fare nulla per evitare quel che è accaduto…”, “Il medico riuscirà a risolvere il problema…”: tutto questo è in parte vero e in parte falso. E non c’è niente di peggio che una mezza verità per farci abbassare quei livelli di guardia auspicabili in tante situazioni.

In questo libro, si analizzano e si valutano gli aspetti sociali, psicologici, ingegneristici, medici e riabilitativi delle problematiche e dei traumi connessi agli incidenti stradali, passando dalla fisica alle neuroscienze. Il tutto con la speranza che il lettore, sulla base di fatti, non già di opinioni o raccomandazioni generiche, possa trarre spunto per razionali riflessioni e per la scelta di comportamenti adeguati, sulla strada e altrove.


 

AREA DOWNLOAD